GLI ESTINTORI

Cosa sono gli estintori?

Un estintore è un apparecchio contenente un agente estinguente che può essere proiettato e diretto su un fuoco sotto l’azione di una pressione interna fornita da una compressione preliminare permanente, da una reazione chimica o dalla liberazione di un gas ausiliario.

Dimensioni

Gli estintori, in funzione della loro mole, si distinguono in:

  • Estintori portatili, concepiti per essere portati ed utilizzati a mano (hanno una massa non superiore a 20 Kg)
  • Estintori non portatili (carrellati), montati su ruote o su carrelli, concepiti per essere trainati a mano (hanno, pronti all’uso, una massa non superiore a 300 Kg)

PROCEDURA PER L’UTILIZZO DELL’ESTINTORE

Prendere l’estintore con la mano opposta al verso dello spinotto di sicurezza

  • Evitare di porre il pollice sopra la leva di erogazione, quando si estrae lo spinotto di sicurezza
  • Operare a giusta distanza per colpire il fuoco con un getto efficace. Questa distanza può variare, a seconda della lunghezza del getto consentita dall’estintore, entro i valori di 3 e 10 m, compatibilmente con l’energia del calore irradiato dall’incendio. Inoltre, va tenuto presente che all’aperto è necessario operare ad una distanza ridotta, quando in presenza di vento si possono verificare dispersioni del getto
  • All’esterno porsi sopravvento alle fiamme, mentre all’interno lasciare sempre una via di esodo sicura alle spalle  Impugnare il tubo di erogazione ed indirizzare il getto di estinguente alla base della fiamma, agendo sulla leva di erogazione
  • Una prima erogazione a ventaglio di sostanza estinguente può essere utile con alcune sostanze estinguenti a polvere per poter avanzare in profondità e aggredire da vicino il fuoco
  • Non attraversare con il getto le fiamme, nell’intento di aggredire il focolaio più grosso, ma agire progressivamente, cercando di spegnere le fiamme più vicine per aprirsi così la strada per un’azione in profondità  Allontanarsi dal focolaio dell’incendio senza voltare le spalle
  • Aerare i locali

ATTENZIONE L’utilizzo degli estintori a polvere sulle persone è VIETATO in quanto: – le polveri sono pressurizzate a 15 atmosfere – le polveri sono molto sottili e quindi facilmente inalabili – in caso di contatto con ustioni causano infezioni L’utilizzo degli estintori a CO2 sulle persone è VIETATO in quanto: – l’anidride carbonica esce dall’estintore a – 80°C causando ustioni crioscopiche

Sulle persone si usano coperte antifiamma ed in assenza stracci, asciugamani, tende, accappatoi, coperte, cappotti ecc. per soffocare le fiamme

Indietro